Sulle orme di Giovanni


Sulle orme di giovanni è un percorso progettuale per attualizzare il messaggio di grandi uomini di Stato che hanno messo la loro vita a servizio della lotta alla mafia. In questo modo, partendo dalla riflessione storica sulle stragi del 1992, si vuole far conoscere ai giovani la nuova presenza delle mafie, anche attraverso una ricerca sul territorio. Con questi obiettivi generali, il progetto si pone al centro di un sistema di relazioni che vede e vuole il coinvolgimento delle Istituzioni, degli enti locali, di associazioni, di centri di aggregazione giovanile che si occupano di lotta alle mafie. 

 

Io, una giudice popolare al maxiprocesso

03 dicembre 2020

Visione del docufilm Io, una giudice popolare al maxiprocesso di F. Miccichè che racconta una pagina cruciale della storia della nostra Repubblica attraverso lo sguardo di Francesca, trentottenne insegnante di Cefalù, giudice popolare al primo processo indetto dallo Stato contro Cosa Nostra: il Maxiprocesso di Palermo. Si tratta di un lavoro unico che alterna una parte ricostruita con le odierne e peculiari testimonianze dei protagonisti dell'epoca tra cui Giuseppe Ayala, Pietro Grasso e Leonardo Guarnotta; come sfondo l’Aula Bunker dell’Ucciardone che ha ospitato negli ultimi anni tanti nostri studenti durante le celebrazioni del 23 maggio.

DOCUFILM

 

#INTERVISTECORAGGIOSE – PIERA AIELLO

26 marzo 2021 

Gli studenti delle classi coinvolte partecipano all’evento streaming #INTERVISTECORAGGIOSE – PIERA AIELLO, organizzato e coordinato da Sciara Progetti. Piera Aiello è la prima donna testimone di giustizia in Italia, nominata tra le 100 donne più influenti al mondo; per 27 anni è stata protetta da identità segreta per aver denunciato, collaborando con il giudice Paolo Borsellino, gli assassini di suo marito e suo suocero, anche loro affiliati a clan della criminalità organizzata.

#INTERVISTECORAGGIOSE-PIERA AIELLO