Regolamento Covid 19

 ANTE MISURE DI PREVENZIONE E CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DEL SARS-CoV-2 (REGOLAMENTO COVID-19)

Prot. 16671

Art. 1- Finalità e ambito di applicazione

  1. Il presente Regolamento, la cui validità temporale è collegata al perdurare delle condizioni che ne hanno determinato l’emanazione, individua le misure da attuare per prevenire e mitigare il rischio di contagio dal SARS-CoV-2-219 (di seguito per brevità Regolamento COVID-19) nell’ambito delle attività dell’Istituto, nel rispetto dei diritti e dei doveri degli studenti e delle studentesse in coerenza con il DPR 24.06.1998 n. 249 e successive modifiche ed integrazione concernente lo “Statuto delle Studentesse e degli Studenti della scuola secondaria” e costituisce parte integrante del Regolamento d’Istituto vigente, la cui applicazione viene sospesa limitatamente a quegli articoli incompatibili con le norme in materia di contenimento e diffusione del SARS-CoV-2.

  2. Il presente Regolamento, redatto in conformità della normativa vigente in materia di prevenzione e contenimento della diffusione del SARS-CoV-2, ha validità per l’anno scolastico 2020/2021, salvo modifiche imposte dalle autorità competenti che verranno prontamente recepite.

  3. La mancata osservanza delle norme contenute nel presente Regolamento può comportare l’irrogazione di sanzioni disciplinari per le studentesse e gli studenti con conseguenze sulla valutazione intermedia e finale del comportamento, così come previsto dal Regolamento d’Istituto.

    COMPORTAMENTI E SANZIONI

    Art. 2- Norme comportamentali per l’accesso all’interno dell’edificio scolastico

    1. Lo studente in presenza di sintomi anche nei tre giorni precedenti quali: febbre, brividi, tosse, cefalea, difficoltà respiratorie, congiuntivite, mialgia, perdita improvvisa dell’olfatto (anosmia) o diminuzione dell'olfatto (iposmia); perdita del gusto (ageusia) o alterazione del gusto (disgeusia); rinorrea/congestione nasale; faringodinia (mal di gola); vomito/nausea, diarrea (ECDC, 31 luglio 2020), DEVE informare i genitori e NON DEVE presentarsi a scuola. Saranno i genitori esercenti la responsabilità genitoriale e/o lo studente maggiorenne ad informare il medico di riferimento.

  1. Gli studenti non devono presentarsi a scuola se sono stati in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni o sono stati a contatto con persone positive, per quanto di propria conoscenza negli ultimi 14 giorni.

  2. Dopo l’assenza per malattia superiore a tre giorni, lo studente può essere ammesso solo con certificazione del pediatra/medico di medicina generale che attesta l’assenza di malattie infettive o diffusive e l’idoneità al reinserimento nella comunità scolastica.

  3. Dopo l’assenza anche di un solo giorno e sino ai tre giorni lo studente potrà essere ammesso solo previa consegna dell’autocertificazione (scaricabile dal sito della scuola) al docente della prima ora.

  4. Tutti gli studenti devono essere dotati dalla famiglia preferibilmente di mascherina chirurgica monouso oppure di comunità lavabili, da usare nei momenti di ingresso, uscita, spostamenti all’interno della Scuola e quando non può essere garantita la distanza interpersonale di 1 metro ed in altre occasioni segnalate. A salvaguardia della propria salute dovrà esser evitato di toccare viso e mascherina

  5. All’entrata e durante gli spostamenti lo studente deve seguire le indicazioni date dalla Scuola; deve rispettare la segnaletica prevista, il distanziamento di almeno di 1 metro evitando il contatto fisico con altri studenti ed assembramenti;

  6. E’ vietato, durante gli spostamenti, sostare lungo corridoi o in altri spazi scolastici.

    Art. 3- Ingressi a Scuola, ritardi e uscite

1. Gli studenti e le studentesse non potranno accedere alla Scuola dall’ingresso principale. Accederanno esclusivamente dagli ingressi individuati secondo il principio della porta d’accesso più vicina alle rispettive aule o aree di attività della prima ora. L’ingresso in file ordinate e con indosso le mascherine sarà registrato tramite badge.

2. Al termine delle lezioni gli studenti sempre in file ordinate e con indosso le mascherine usciranno esclusivamente dalla porta più vicina alla rispettiva aula o area di attività.

3. Solo gli studenti che entreranno in ritardo (dopo le ore 8:10) e secondo le modalità sopra descritte potranno accedere dall’ingresso principale.

 

Art. 4- Comportamenti nelle ALD e nei laboratori

 

1. Lo studente all’entrata nelle ALD (aule laboratorio disciplinari) o nei laboratori deve:

a) procedere alla pulizia della sedia con ribaltina o del banco monoposto utilizzando i prodotti forniti dalla Scuola sia all’entrata, sia all’uscita;

b) mantenere il banco e la sedia nella posizione indicata dalla segnaletica a terra e/o dal docente; c) indossare la mascherina durante eventuali spostamenti in classe (solo se autorizzati dal docente) garantendo sempre il distanziamento sociale con i compagni di 1 metro e di 2 metri con l’insegnate.

d) appendere alla spalliera della propria sedia gli zaini che contengono materiale didattico;

 

e) appendere gli indumenti sugli appendiabiti lasciando uno spazio libero per ogni indumento o sulla spalliera della sedia in apposite buste portate da casa;

f) evitare di condividere il materiale didattico con i propri compagni;

g) usare gel per la pulizia delle mani;

h) utilizzare fazzoletti usa e getta o l’incavo del gomito nel caso si starnutisca o tossisca e igienizzare immediatamente le mani;

i) attendere al proprio posto il suono della campanella onde evitare assembramenti in prossimità della porta dell’aula.

  1. Lo studente durante le lezioni non può uscire dall’aula, salvo per motivi di necessità ed urgenza. Il docente autorizzerà l’uscita al massimo di uno studente per volta e la registrerà sul Registro elettronico per tracciare ed evitare che gli studenti escano costantemente.

  2. Gli studenti al cambio dell’ora e durante l’intervallo dovranno arieggiare i locali aprendo le finestre e segnaleranno eventuale mancanza di pulizie di mani e superfici da parte dei compagni al docente in orario.

    Art. 5 – Accesso ai servizi igienici

1. Gli studenti potranno accedere ai servizi igienici uno alla volta. E’ vietato sostare all’interno dell’antibagno onde evitare assembramenti e il mancato rispetto del distanziamento sociale.

2. Al di fuori della ricreazione, l’accesso ai bagni è consentito solo se autorizzato dal docente rispettando la turnazione e nei soli casi di necessità ed urgenza.

3. Gli studenti ogniqualvolta che accedono ai bagni devono indossare la mascherina, lavarsi bene le mani con sapone e asciugarle con salviette di carta usa e getta.

Art. 6 – Ricreazione

1. Ogni classe svolgerà la ricreazione esclusivamente nel cortile e nell’area assegnata, che raggiungerà seguendo le indicazioni date; in caso di mal tempo la ricreazione si svolgerà all’interno delle ALD o Laboratori. I docenti garantiranno, come di consueto, la vigilanza secondo l’orario delle lezioni (vigilanza docente ora precedente la ricreazione);

2. Gli studenti non devono scambiare cibi o bevande. Le bottigliette d’acqua e le borracce degli alunni devono essere identificabili con nome e cognome. Non è consentito portare cibi e bevande da casa se non per uso personale.

Art. 7- ASSEMBLEE STUDENTESCHE

Assemblea di classe

Fermo quanto previsto dall’art. 19 del Regolamento d’Istituto, le assemblee di classe devono tenersi nell’aula di pertinenza e nel rispetto delle regole indicate dall’art. 4 del presente Regolamento Covid-19.

Assemblea ordinaria e straordinaria

Ad integrazione di quanto previsto dall’art. 19 del Regolamento d’Istituto e nel rispetto del Documento Ministeriale per la pianificazione delle attività scolastiche, educative e formative in tutte le Istituzioni del Sistema nazionale di Istruzione per l’anno scolastico 2020/2021, la Scuola garantirà, ove possibile, spazi per la declinazione della rappresentanza e della partecipazione studentesca sempre nel rispetto del presente Regolamento e della normativa di contenimento e diffusione del SARS-CoV-2, ovvero lo svolgimento di tali attività in modalità a distanza.

 

Art. 8 -Sanzioni disciplinari

Fatto salvo il caso in cui l’infrazione disciplinare vada a violare anche altri doveri degli studenti, la trasgressione del presente Regolamento configura un’inosservanza delle Disposizioni organizzative e di sicurezza, come previsto dall’art. 21 n. 8 del Regolamento d’Istituto e comporterà, a seconda della gravità dell’infrazione - ed all'esito del procedimento disciplinato dall'art. 23 bis Reg. Ist. - l’irrogazione delle sanzioni previste dall’art. 23 Reg. Ist., ad opera dell’organo competente individuato ai sensi dell’art. 24 Reg. Ist.

Il Docente ove ritenga necessaria l’apertura del sopradetto procedimento disciplinare, provvederà a norma dell’art. 23 bis del Regolamento d’Istituto.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof.ssa Rita Coccia

Documento firmato digitalmente con firma elettronica qualificata

Allegati
_Regolamento_Covid.pdf